19 Aprile 2017

PREMIO BIENNALE INTERNAZIONALE BARBARA CAPPOCHIN: EDIZIONE 2017

PREMIO BIENNALE INTERNAZIONALE BARBARA CAPPOCHIN: EDIZIONE 2017

bando.pdf     

  

Torna a Padova, dopo la parentesi cortinese del 2015, la Biennale Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin” - giunta quest’anno alla ottava edizione - che apre i battenti con l’avvio, dal 9 aprile, delle iscrizioni al Premio Internazionale.

Fine del Premio, come è noto, è quello di far emergere il ruolo centrale e la responsabilità dell’architettura nel processo di trasformazione del paesaggio, con particolare riguardo a quello delle periferie urbane, secondo i principi della bio-architettura, dell’efficienza energetica e dell’urbanistica sostenibile. Tutto ciò selezionando e premiando le opere di architettura e di rigenerazione urbana sostenibile che si distinguano per qualità, intesa quale sfera comprendente quelle ambientale, sensoriale ed emotiva, la dimensione umana, l’ideazione innovativa e costruttiva, l’uso appropriato dei materiali e delle strutture e lo studio dei particolari costruttivi, coniugando estetica, funzionalità e sostenibilità.

Promossa dalla Fondazione Barbara Cappochin e dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Padova, la Biennale - che si avvale della collaborazione del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, dell’Unione Internazionale degli Architetti (U.I.A.) e del Consiglio degli Architetti d’Europa (C.A.E.) - rappresenta un appuntamento importante e sempre più di stretta attualità nel panorama culturale internazionale.Intende, infatti, focalizzare l’attenzione sulpresente e sul futuro delle città, sul risanamento di aree dismesse e sui quartieri degradati, così come sulla costruzione di spazi pubblici intendendo l’architettura - al di là di ogni referenzialità - come fenomeno sociale e nel suo imprescindibile rapporto, quindi,  con l’ambiente, i territori e le popolazioni che li abitano.

Possono partecipare al Premio le opere completate negli ultimi 3 anni (tra il 1° luglio 2014 ed il 30 giugno 2017), appartenenti alle sezioni: architettura residenziale; architettura commerciale, direzionale e mista; architettura pubblica (educativa, culturale, socio-sanitaria, religiosa, sportiva, ricreativa, del paesaggio); interventi di riqualificazione urbana sostenibile/eco quartieri. Anche in questa edizione è previsto un Premio regionale destinato alle opere realizzate nella Regione Veneto e che riguardano le stesse sezioni di quello internazionale.

Le iscrizioni al Premio internazionale e al Premio regionale Veneto potranno essere effettuate fino al prossimo 30 giugno; la Giuria Internazionale si riunirà a Padova nei giorni 20 e 21 luglio e i vincitori verranno annunciati entro fine luglio; la cerimonia di premiazione si terrà nell’ultima settimana di ottobre; nella stessa giornata verrà effettuata l’inaugurazione della mostra delle migliori opere selezionate dalla Giuria, al termine di quattro intense giornate, dal 26 al 29 ottobre, del “Festival Biennale di Architettura Barbara Cappochin”.

Su www.barbaracappochinfoundation.net  tutte le informazioni sull’edizione 2017 della Biennale.

link fondazione link concordia tecnica
Gli architetti trevigiani
e i loro progetti

Portfolio degli iscritti

Sab, 27 Maggio - 08.30
Addetto ai lavori in quota con utilizzo DPI anticaduta di III categoria. Linee Vita e punti di ancoraggio. Corso di agg. per Coordinatori per la sicurezza nei cantieri edili - art. 98 comma 2 e Allegato XIV DLgs.81/08 int e corr dal DLgs.106/09
Lun, 05 Giugno - 15.00
Il rischio biologico nei cantieri temporanei e mobili. Corso di agg. per RSPP/ASPP e CSP/CSE finalizzati al mantenimento dei requisiti D.Lgs. 81/2008 int. e c. dal D.Lgs. 106/2009 - Accordo Stato Regioni provincie autonome Trento e Bolzano 07.07.2016
Mer, 07 Giugno - 09.00
Le novità in materia di acustica - corso agg 4 ore
Ven, 09 Giugno - 08.30
La procedura espropriativa e il vincolo preordinato all'esproprio
Lun, 10 Luglio - 15.00
Approfondimenti giuridico normativi in materia di sicurezza Corso di agg. per RSPP/ASPP e CSP/CSE finalizzati al mantenimento dei requisiti D.Lgs. 81/2008 int. e c. dal D.Lgs. 106/2009 - Accordo Stato Regioni provincie autonome Trento e Bolzano 07.07.2016