13 Settembre 2016

Fondazione Barbara Cappochin e Ordine APPC PD

La Fondazione Barbara Cappochin e l'Ordine degli Architetti P.P. e C. di Padova organizzano per l'edizione 2015-2016 della Biennale Internazionale di architettura "Barbara Cappochin" un nuovo ciclo di giornate di studio, dedicate questa volta al tema delle Capitali verdi d'Europa.

Lo scopo di questi incontri, così come accadeva durante la scorsa edizione, è offrire a professionisti e appassionati di architettura un panorama delle più avanzate sperimentazioni europee, esempi di rinnovamento del governo del territorio coerenti con le nuove esigenze di città vitali, sicure, sostenibili e sane. Questo nella convinzione che il confronto con il panorama internazionale sia necessario per individuare strategie possibili di sviluppo urbano utili anche per il governo dei territori del nostro paese.

Dopo gli incontri dedicati a Nantes, Amburgo ed Essen, la terza e ultima giornata articolata in due sessioni, sarà dedicata alle esperienza slovena di Lubiana e a quella inglese di Bristol e si chiuderà con una analisi del CRESME presentata dal suo direttore Lorenzo Bellicini sulle città del futuro, sulla loro crescita, limitato consumo di suolo, qualità ecologica, sostenibilità e sicurezza dei vari prodotti urbani.

La conferenza
si terrà il prossimo 20 settembre
presso l’Aula Magna Galileo Galilei dell’Università di Padova

articolata in due sessioni:
dalle ore 9.30 alle ore 13.00
Capitali verdi europee: esperienze a confronto LUBIANA: EUROPEAN GREEN CAPITAL 2016

dalle ore 14.30 alle ore 16.30
Capitali verdi europee: esperienze a confronto BRISTOL: EUROPEAN GREEN CAPITAL 2015

dalle ore 16.30 alle ore 18.00
Lorenzo Bellicini, direttore del CRESME
BIGGER AND BETTER: IL NUOVO SECOLO DELLE CITTA’

Programma

Tra le principali finalità del progetto di Lubiana, capitale verde europea 2016 va sottolineata la volontà di ridare vitalità al centro urbano contrastando la tendenza al decentramento di funzioni e di popolazione generati dal sorgere di grandi centri commerciali in zone periferiche e quella di ridurre drasticamente la tendenza dell’uso delle auto private, cause di inquinamento e spreco energetico, ma soprattutto fattori di degrado fisico e semplificazione non funzionale nell’uso degli spazi pubblici.

Capacità di visione strategica e flessibilità degli strumenti di piano, riqualificazione degli spazi pubblici e recupero del rapporto con il fiume Ljubljanika, mobilità sostenibile e pedonalizzazione estesa a tutto il centro storico, recupero e rigenerazione delle aree industriali saranno tra gli argomenti trattati nel corso dell'incontro.

Bristol città portuale dell’Inghilterra occidentale, situata sull’estuario del fiume Severn, ha visto la creazione di un progetto condiviso di città futura fondata sulla cultura, la partecipazione dei cittadini e la creatività, un rivoluzionario sistema di trasporto pubblico, il sostegno all'agricoltura biologica e alle City Farms per divenire la capitale britannica dell'alimentazione sostenibile, saranno alcuni dei temi affrontati nel corso della conferenza.

Tra i relatori, hanno confermato la loro presenza Janez Kozělj, Vice Sindaco di Lubiana, professore ordinario della Facoltà di Architettura di Lubiana, autore di molti saggi e articoli scientifici della pianificazione urbanistica e il recupero urbano, Miran Gajsěk, Capo del Dipartimento Urbanistico di Lubiana e Alex Minshull, uno dei principali protagonisti, assieme all’ex Sindaco Ferguson della nomina di Bristol a capitale verde europea 2015.

A chiusura delle tre giornate, Lorenzo Bellicini, direttore del CRESME ,ci illustrerà gli scenari evolutivi delle città del futuro a livello nazionale e internazionale.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Gratuita, con prenotazione obbligatoriasul sito www.ordinearchitetti.pd.it(selezionando “Iscrizione Eventi”)

esclusivamente presso l’Aula Magna dell’Università di Padova
ACCESSO CONSENTITO SOLO DIETRO CONSEGNA DELLA RICEVUTA DI ISCRIZIONE

fino ad esaurimento dei posti disponibili

Gli eventi sono validi ai fini dell’aggiornamento professionale continuo. La partecipazione alla conferenza consentirà l’acquisizione di n. 6 crediti formativi professionali.

link fondazione link inconference
Gli architetti trevigiani
e i loro progetti

Portfolio degli iscritti

Dom, 01 Settembre (Tutto il giorno)
The Ground We Have in Common
Giov, 05 Settembre - 15.00
Inarcassa e RBM incontrano gli Associati - 4 cfp
Giov, 26 Settembre - 10.00
WEBINAR Seminario INTRODUZIONE ALL'EDILIZIA IN LEGNO
Giov, 31 Ottobre - 10.00
WEBINAR Seminario Strutture portanti in legno
Giov, 28 Novembre - 10.00
WEBINAR Seminario SOLAI IN LEGNO