16 Gennaio 2014

NUOVO CODICE DEONTOLOGICO in vigore dal 30 settembre 2015

NUOVO CODICE DEONTOLOGICO 

A fronte di recenti innovazioni giurisprudenziali (sentenza del Consiglio di Stato, VI sezione, 22/01/2015 n. 238 e della Cassazione Penale, II sezione, 21/01/2014 n. 1172) sono stati approvati dal Consiglio Nazionale alcuni adeguamenti alle norme deontologiche, destinate a garantire il corretto svolgimento della professione, per il suo tramite, alla compiuta realizzazione del compito che la Società affida all'Architetto, Pianificatore, Paesaggista, Conservatore, Architetto iunior e Pianificatore iunior.

Le modifiche riguardano l'art. 11 comma 2,3,4 e 5.

Il testo è immediatamente applicabile su tutto il territorio nazionale in base a costante giurisprudenza (Cass. sez. un. 06/06/2002 n. 8225, 23/03/2004 n. 5776, 14/07/2004 n. 130789 e 20/12/2007 n. 26810).

Codice Deontologico  in vigore dal 30/09/2015

link fondazione link concordia tecnica
Gli architetti trevigiani
e i loro progetti

Portfolio degli iscritti

Lun, 08 Maggio - 09.00
L'architetto da tecnico a "Responsabile"
Lun, 08 Maggio - 15.00
Aspetti di responsabilità penale e civile del RSPP e del CSP/CSE - Corso di agg. per RSPP/ASPP e CSP/CSE finalizzati al mantenimento dei requisiti D.Lgs.81/2008 int. ec. D.Lgs.106/2009 - Accordo Stato Regioni provincie autonome Trento e Bolzano 07.07.2016
Ven, 19 Maggio - 08.30
Servitù prediali coattive: normativa e indennità
Sab, 20 Maggio - 09.30
Seminario Lanzarote, Jardín de Cactus Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino XXVIII edizione, 2017
Sab, 27 Maggio - 08.30
Addetto ai lavori in quota con utilizzo DPI anticaduta di III categoria. Linee Vita e punti di ancoraggio. Corso di agg. per Coordinatori per la sicurezza nei cantieri edili - art. 98 comma 2 e Allegato XIV DLgs.81/08 int e corr dal DLgs.106/09